Fiamma Lolli

Fiamma Lolli

Scrivo perché so fare mille altre cose ma credo (e quando credo dubito) che continuare a imparare ogni giorno sia un modo per ringraziare la vita, e ringraziare è il più dolce dei diritti. Di carattere sono una ribelle ma confido di riuscire a diventare rivoluzionaria e, ancora di più, di trasmettere tutta la meraviglia di esserlo, non per odio di classe ma per amore e per scelta, che poi sono quasi sempre la stessa cosa. Per lavoro traduco libri, da spagnolo e inglese, e vivo in una città di mare (in cui non sono nata), proprio nel senso che al mare Livorno appartiene. Non ho figlie o figli, sorelle o fratelli di sangue, ma so di essere parte di una famiglia sparsa nel mondo ma molto vicina al cuore. Come vedete sono piena zeppa di ma, e per fortuna: perché è con i ma, e con i se, che nascono le storie. A noi tocca farle crescere, ed è una fatica bestia – senza se e senza ma, per una volta: questa.

1 Articoli pubblicati | Segui su: