Lavorare

musicista di mestiere
Le lezioni manageriali suo malgrado di un musicista di mestiere

Il musicista professionista viene ancora percepito come una persona che dedica molto tempo al suo hobby. Invece può insegnarci competenze rare e utili.

giovani medici
Appello dei giovani medici: “la verità sulla carenza di personale è un’altra”

Mancano i medici o mancano piuttosto i medici “formati”? In Italia, il sistema dei contratti di formazione crea colli di bottiglia e giovani medici precari.

mondo transitorio
Il mondo transitorio che sognava di diventare definitivo

La Grande Serrata ha modificato il modo in cui ci rapportiamo alle cose, ai servizi, alla cultura. Quando torneremo a “prima”, ci saranno degli aspetti del mondo transitorio che vorremo portare con noi.

smartworking
Smart Working: come farti passare la voglia di lavorare a distanza

Siamo sepolti da articoli e consigli sullo smartworking, cosa fare e cosa non fare: si potrebbe forse parlare di una forma di accanimento tecnologico?

Gestire la crisi
Prima e dopo: lezioni strategiche nella gestione della crisi

Le basi per costruire il “dopo” si gettano ora. Le decisioni prese durante la gestione della crisi determineranno il modo in cui cresceremo, o decresceremo.

talenti e non talenti
In un mondo di John e di Paul, ci sono anche i non talenti

Nel mondo del lavoro c’è bisogno anche dei non talenti. Qualcuno li chiama average performer, ma se ne parla sempre poco (e male).

smart working
Smart Working: come si potrebbe fare meglio?

Uno dei concetti cardine dello smart working e del change management è il rapporto di fiducia tra dipendenti e azienda. In contesti manageriali dove vige la logica del possesso dei dipendenti, difficilmente si può instaurare un clima di fiducia.

Le statistiche possono ingannare?
“In media”, le statistiche possono ingannare?

Dovremmo sempre basarci sui dati per prendere decisioni, ma i dati, le statistiche, ci possono ingannare? Una riflessione, tra medie e mediane

Prudenza
Le virtù cardinali al lavoro: (1) la Prudenza

La Prudenza è storicamente identificata con la saggezza: è lei che ci permette di prendere decisioni informate e giuste, capire cosa è vero e cosa non lo è.

Cosa significa essere Viola oggi?

18 anni dopo l’uscita del libro di Seth Godin, ha ancora senso cercare di essere una Mucca Viola?