Stai leggendo
Somigli a Cenerentola quando cerchi lavoro?

Somigli a Cenerentola quando cerchi lavoro?

Ogni bambina, in qualche momento della sua vita, ha sognato di essere al suo posto. L’abito da ballo, la carrozza e…la scarpetta! Questa è da sempre la fiaba dei sognatori, delle persone “qualunque” che sentono di poter diventare “qualcuno”, serve solo l’occasione giusta.

Cercare lavoro come Cenerentola

Cenerentola si distingue dalle sorellastre per la sua grazia, per la gentilezza, per la sua bellezza interiore che si riflette all’esterno, rendendola veicolo di amore da e verso tutti. Cenerentola rappresenta chi cerca lavoro con umiltà, senza pretese, sempre col sorriso anche di fronte alle difficoltà. È un buonumore autentico, quello di Cenerentola, derivante dalla capacità di gioire per il poco che c’è (gli amici, ad esempio, o una bella giornata di sole) senza mai smettere di sognare il meglio per il futuro.

Cenerentola accetta i lavori più umili con dignità e con rispetto, mettendo il massimo impegno in ogni mansione e subendo le angherie delle sue “datrici di lavoro”. È buona, senza dubbio, ma anche ingenua.

Quando arriva il giorno tanto atteso del ballo e a Cenerentola viene permesso di partecipare, lei vive questa concessione come un dono enorme ma anche, probabilmente, non per forza dovuto. E quando la sua partecipazione sfuma nuovamente a causa della distruzione del suo abito, si fa prendere dallo sconforto e dalla rassegnazione.  Sarà solo grazie a un intervento magico che Cenerentola potrà rimettersi in pista e correre a far innamorare il principe.

Cercare lavoro come Cenerentola significa essere poco consapevoli delle proprie capacità, vivere ogni traguardo come un premio non scontato e non sempre necessariamente meritato. Significa avere molti sogni ma pochi obiettivi, avere bisogno di fare chiarezza e di un aiuto per individuare la strada da percorrere.

Punto di forza di Cenerentola

Una volta arrivata al ballo, è innegabile che Cenerentola sappia giocare bene la sua partita. Non sbaglia un colpo, gli occhi del principe sono solo per lei e, dopo la sua fuga di mezzanotte, non c’è modo di far desistere il ragazzo dal cercarla ovunque.

Il punto di forza di chi cerca lavoro come Cenerentola è sicuramente l’adeguatezza in ogni situazione, saper dire le parole giuste a un colloquio, saper fare colpo positivamente sul potenziale datore di lavoro, emergendo dalla massa e rendendosi indimenticabili.

Punto di debolezza di Cenerentola

Magari ti interessa
team che funzionano

Cosa succede se la Fata Madrina non compare? O se non ha i poteri giusti? O se semplicemente quella sera non ha voglia di lavorare?

Il punto di debolezza di chi cerca lavoro come Cenerentola è proprio questo: il rischio reale di perdere un’opportunità determinante a meno che non si riceva uno stimolo competente e incoraggiante da un’altra persona. Qualcuno che metta in luce un punto di forza da sempre ignorato, che faccia risaltare le attitudini nascoste, che aiuti a darsi un obiettivo concreto offrendo gli strumenti per raggiungerlo.

Cenerentola manca di spirito imprenditoriale e di iniziativa, di fronte al fallimento della prima chance di andare al ballo si rassegna, torna a pulire i pavimenti. Chi cerca lavoro come lei tende ad aspettare paziente, anziché uscire e andarsi a creare un’opportunità, limitandosi a “non disperare nel presente” e ad attendere la Fata Madrina.

Ricorda sempre: “Questo è il problema di molta gente: sogna quello che vorrebbe fare invece di farlo davvero”. (Fata Madrina)

Cosa ne pensi?
Bellissimo
0
Interessante
0
Non so
0
Pessimo
0
Torna in cima